5 Viaggi Indimenticabili Giornata Mondiale della Terra

Sunil Deepak, 18 aprile 2020

Fra qualche giorno, il 22 aprile vi sarà il 50° anniversario della Giornata Mondiale della Terra. Questa giornata ricorda il 22 aprile del 1970 quando avevano organizzato una grande marcia in diverse città americane con milioni di partecipanti, i quali chiedevano maggiore attenzione per la terra e la sua salvaguardia. In questi 50 anni l'umanità ha fatto grandi progressi, e allo stesso momento, abbiamo devastato la terra come non era mai avvenuto in passato. In questi giorni della pandemia di Corona virus, che in pochi mesi ha stretto il nostro mondo in una morsa mortale, penso che sia importante ricordare il nostro impegno verso il pianeta che ci ospita, con la speranza che finita la paura del virus, potremmo ragionare insieme per definire come andare avanti in maniera più sostenibile.

Zebre, Naivasha, Kenya - Foto di Sunil Deepak

Il 50° anniversario della giornata della terra può essere un buon momento per riflettere sulla nostra visione della terra che vorremmo trovare fra altri 50 anni. Con questa idea, ho pensato ai miei viaggi nel mondo e ai posti più belli che avevo visitato, e ho scelto 5 viaggi da 5 continenti diversi - un viaggio in Arizona negli Stati Uniti, una visita ad uno zoo molto speciale a Belem in Brasile, un viaggio a Naivasha in Kenya, una visita a Munnar in India e alla fine, le montagne intorno a Schio in Italia.

Naivasha, Kenya

Ero a Nairobi per un workshop. Una domenica, Tiziana, allora coordinatrice AIFO in Kenya, mi aveva accompagnato a Naivasha, nella Rift Valley, non molto lontano da Nairobi. È stata una delle visite più emozionanti che ho avuto perché Naivasha ha diversi parchi naturali, dove si possono ammirare gli animali della savana africana insieme ad una bellezza paesaggistica incredibile.

Fenicotteri Rosa, Naivasha, Kenya - Foto di Sunil Deepak

Ho visitato diversi parchi naturali in diversi paesi del mondo ma per me Naivasha è rimasta in cima a tutti. I fenicotteri rosa e le giraffe intorno al lago Oloidien e le zebre nel parco naturale di Hell's Gate, sono le mie immagini favorite per ricordare quel viaggio.

Reserva di Mangal da Garças, Belem, Brasile

Amo gli animali e mi piace visitare i parchi naturali e gli zoo. So che molte persone sono contrarie agli zoo perché li vedono come prigioni, ma ho visto diversi zoo che offrono grandi spazi aperti ai loro ospiti e penso che per i bambini nei paesi meno sviluppati, che non possono permettersi i viaggi safari nei parchi naturali, sono i luoghi più facili da visitare per conoscere le meraviglie della natura.

Ibis Rossi, Belem, Brasile - Foto di Sunil Deepak

Mangal da Garças è una riserva naturale nelle mangrovie di Belem lungo il fiume Amazzonia, dove è possibile avvicinare diversi uccelli (compreso i bellissimi Ibis scarlatti) e qualche animale. L'avevo visitato di fretta e ne ero rimasto estasiato. Mi piacerebbe molto tornarvici con più calma.

Ara papagallo, Belem, Brasile - Foto di Sunil Deepak

Munnar India

Ho molti ricordi di viaggi in India legati alla natura. Per esempio, il parco naturale di Kaziranga nello stato di Assam e il laghetto con le cicogne dipinte nello zoo di Delhi. Comunque, per questa lista ho scelto un posto nelle montagne nel sud dell'India - Munnar.

Per la giornata della Terra, penso che sia importante pensare non soltanto alla natura, ma anche a come l'uomo può vivere e produrre in sintonia con la natura, senza distruggere la sua bellezza. In questo senso, penso che Munnar è un buon esempio, dove centinaia di chilometri di giardini del Té che coprono le sue colline, sono uno spettacolo.

Giarindi del Té, Munnar, India - Foto di Sunil Deepak

Oltre ai giardini del Té, Munnar ha molti luoghi dove la natura e gli animali hanno il loro spazio. Per esempio, una volta avevo visto due elefantesse con i loro piccoli lungo la strada in una prateria.

Elefanti, Munnar, India - Foto di Sunil Deepak

Arizona, Stati Uniti

Un paio di anni fa, insieme a mia sorella e una sua amica, siamo andati per un viaggio nel centro sud del paese. È stato un viaggio bellissimo, che ha toccato alcuni luoghi naturali spettacolari, insieme ad alcune visite nei musei d'arte e nei pueblos amerindio. La visita al Grande Canyon era sicuramente il punto più spettacolare di questo viaggio

Grand Canyon, Arizona, USA - Foto di Sunil Deepak

Altri luoghi che sono rimasti nel mio cuore erano il ponte sul Rio Grande vicino a Taos, la fioritura dei ciliegi intorno al lago di Washington DC, il deserto dipinto e la foresta pietrificata vicino a Holbook e il giardino botanico di Phoenix con la sua grande varietà di cacti. L'immagine qui sotto è della foresta pietrificata.

Foresta Pietrificata, Arizona, USA - Foto di Sunil Deepak

Montagne Intorno a Schio, Italia

Voglio concludere questo breve viaggio in alcuni dei luoghi più belli del mondo, con le montagne intorno a Schio (VI), la città dove abito. Italia è piena di luoghi belli, sia per i posti dove si può ammirare la natura, ma anche delle città che offrono bellezza, cultura e storia, tutto insieme in un mix incomparabile. Ho voluto parlare dei luoghi intorno alla nostra città per dire che non è necessario fare dei viaggi lontani per vedere la bellezza della terra, è importante cercarla e conservarla anche dove viviamo.

Schio si trova ai piedi delle Alpi, vicino alla zona delle piccole dolomiti. La città è circondata da montagne, relativamente modeste ma non per questo meno belle - Summano (circa 1.300 m.) e Novegno (circa 1.550 m.). Alla cima di Summano, vi sono i resti archeologici di antichi focolari sacri, mentre La Busa di Novegno ospita un centro astronomico.

A circa 30 km da Schio, vicino a Tonezze, vi è la località Fiorentina con le rovine della prima guerra mondiale e un panorama mozzafiato. A circa 20 km, nella direzione opposta vi è la bella città di Recoaro.

Rovine Prima guerra mondiale, Fiorentina, Veneto, Italia - Foto di Sunil Deepak

Invece se non volete fare viaggi in macchina, ma volete soltanto camminare per qualche ora, Schio offre diverse possibilità - potete andare a camminare fino a Piane (circa 350 m) o verso il Monte Raga (circa 200 m.).

Conclusioni

Amo scrivere questo tipo di articoli perché mi danno la possibilità di passare delle ore nel mio archivio fotografico e rivivere i momenti più belli di miei viaggi e ricordare le persone che avevo conosciuto.

Panorama, Fiorentina, Veneto, Italia - Foto di Sunil Deepak

In questi giorni siamo tutti chiusi nelle nostre case - oramai sono 5 o 6 settimane, da quando è scattata l'epidemia di Corona virus. Spero che questo articolo vi ha fatto pensare ai viaggi più belli che avete fatto e a rivivere alcuni momenti di quelle esperienze.

******

Nota: Questo blog non ha spazio per i commenti. Questo non è perché non voglio dialogare  con gli altri. Anzi, è proprio il contrario. Ma non avere i commenti rende la gestione di questo sito molto più semplice per me. Se volete comunicare con me potete contattarmi tramite la pagina Facebook di questo blog o inviando un email al seguente indirizzo: sunil.deepak@gmail.com

Ritorna a Homepage

Introduzione

Awaragi

Altri siti Sunil

Archivi

Visitatori

Mi Piacciono - Link

Diritti D'Autore

Privacy-Cookies

Contatti

Dr Sunil Deepak
Schio (VI)

Email: sunil.deepak(at)gmail.com